Ecco tutto ciò che devi sapere sull’ecodoppler arterioso e venoso con i Dottori Ferrero e Zinnari.

A cosa serve?

L’ecocolordoppler arterioso e venoso è una metodica diagnostica che permette di visualizzare i principali vasi sanguigni e studiare le patologie vascolari, quali lacche ateromasiche, stenosi, aneurismi e anche quelle venose quali trombosi venose, varici, acrocianosi e altro. 

È doloroso?

L’esame è indolore e non invasivo. 

Come si svolge?

Il paziente viene fatto sdraiare in una posizione idonea ad analizzare la zona del corpo interessata. L’ecografista applica sulla pelle del paziente un gel, in corrispondenza dei vasi sanguigni da monitorare,e prosegue passando sulla zona una sonda che sfruttando gli ultrasuoni, permette di visualizzare su di un monitor i vasi sanguigni indagati.